HopeMedia Italia – Ogni anno, il coordinamento di Adra (Agenzia Avventista per lo Sviluppo e il Soccorso) a Ragusa organizza un corso di alfabetizzazione per stranieri con indirizzo lavorativo. L’obiettivo è favorire l’integrazione e offrire l’opportunità di inserirsi nel tessuto produttivo del territorio.

Nel dicembre 2020, le restrizioni anti-Covid-19 hanno impedito lo sviluppo completo dell’attività di formazione. Con la didattica a distanza, è stato possibile portare a termine online solo il corso di alimentarista Cat “A” (ex Haccp ), per la somministrazione e manipolazione di alimenti. 14 giovani hanno preso parte alla formazione.

Grazie alla ripartenza delle attività in presenza, il progetto di formazione per stranieri ha ripreso il via quest’anno e si è concluso il 21 giugno con la prova pratica del corso di carrellista e mulettista per conseguire il relativo patentino che abilita al lavoro.

“Il patentino è uno strumento importante per questi ragazzi” spiegano gli organizzatori “rappresenta un modo in più per inserirsi nel mondo del lavoro. Inoltre, durante la formazione hanno la possibilità di vivere un’esperienza ricca di momenti di integrazione e inclusione”.

Adra Ragusa, in rete con il territorio, continuerà questo percorso anche nel 2021 collaborando con le associazioni locali. Il progetto, spiegano dall’agenzia umanitaria avventista, si svolge in collaborazione con l’ente di formazione accreditato dalla regione Sicilia, Evolvong Italia srl, insieme a un’azienda che lavora nell’ambito della sicurezza, Sycurvita srls, e con il patrocinio del Comune di Ragusa.

[Fonte: Adra Italia. Foto: Adra Ragusa]

Produttore

Condividi

News Avventisti

Articoli recenti