Maol – Il rapporto missionario del primo trimestre 2020 condivide esperienze vissute nel territorio della Divisione Intereuropea (Eud). L’Eud gestisce l’opera della chiesa in 20 Paesi e territori: Andorra, Austria, Belgio, Bulgaria, Repubblica Ceca, Francia, Germania, Gibilterra, Italia, Liechtenstein, Lussemburgo, Malta, Monaco, Portogallo, Romania, San Marino, Slovacchia, Spagna, Svizzera e Città del Vaticano. In queste nazioni vivono 338,1 milioni di residenti, tra cui 178.453 avventisti, con un rapporto di 1 avventista ogni 1.895 persone.

«Dio opera grandi cose in questa regione» afferma Andrew McChesney, direttore del rapporto «Nel mio viaggio in Europa alla ricerca di storie missionarie, ho sentito esperienze di persone che si avvicinavano a Cristo anche attraverso sogni, miracoli e l’intervento di angeli. Sono entusiasta di condividere queste storie con voi!».

Tre anni fa, l’offerta del tredicesimo sabato ha aiutato a costruire la chiesa di Ragusa.

I progetti di questo trimestre sono:
– ampliamento dell’università avventista di Sagunto, in Spagna, con un nuovo edificio;
– ristrutturazione del principale edificio storico dell’accademia di Marienhöhe a Darmstadt, in Germania;
– istituzione di un programma formativo per bambini vulnerabili in Repubblica Ceca e in Slovacchia;
– costruzione di una chiesa, con annesso centro per bambini, a Sofia, in Bulgaria.

Scarica qui il rapporto missioni per adulti.

Scarica qui il rapporto missioni per bambini.

Produttore

Condividi