Si sono conclusi a Poppi (AR) i campi dell’Associazione Italiana Scout Avventista (AISA) rivolti ai Tizzoni (6-11 anni). Tanto divertimento, ma anche momenti di riflessione spirituale. Spazio poi all’inclusione, grazie al progetto Raggio di Sole, che ha permesso ad alcune bambine ucraine di partecipare. Inoltre anche quest’anno alcuni bambini sordi hanno potuto godere appieno di tutte le attività proposte.

Alessia Calvagno ne ha parlato con il pastore Ignazio Barbuscia, direttore dei Ministeri Avventisti per la Gioventù, con il pastore avventista tirocinante Alessandro Butera, animatore spirituale dei campi, e Michela Dolce, direttrice di uno dei campi e missionaria dei Ministeri Avventisti in Favore dei Sordi.

Intervista a cura di Alessia Calvagno.

Produttori

,
Condividi