Hope Media Italia – “Se questo è un gioco” è un progetto sperimentale realizzato da Avviso Pubblico e Fondazione Adventum, attraverso il portale web www.sequestoeungioco.org, per intercettare online il giocatore d’azzardo e i soggetti a rischio. L’intento, spiegano gli organizzatori “è di invitarli in un percorso di presa di consapevolezza e dialogo tramite i social media, allo scopo di fornire aiuto concreto alla persona e ai suoi familiari tramite un servizio di chat di supporto e con il link diretto ai SerD di riferimento territoriale”.

“Obiettivo del progetto è anche quello di informare e approfondire il tema del gioco d’azzardo e dei suoi correlati a favore dei media e degli stakeholder di riferimento, per configurarsi come portale di sensibilizzazione nel quale far intervenire esperti e parti interessate” aggiungono gli organizzatori.

L’iniziativa sarà presentata venerdì 19 novembre, alle ore 10.30, nella Sala Tirreno della Regione Lazio, in via Rosa Raimondi Garibaldi 7, a Roma.

Nel corso della presentazione interverranno: Roberto Montà, presidente di Avviso Pubblico; il past. Franco Evangelisti, presidente di Fondazione Adventum; Adele Minutillo, del Centro Nazionale Dipendenze e Doping – Istituto Superiore di Sanità; don Armando Zappolini, portavoce della campagna “Mettiamoci in gioco”; il sen. Giovanni Endrizzi, vicepresidente della Commissione di inchiesta parlamentare sul gioco illegale e sulle disfunzioni del gioco pubblico.

Modera l’incontro Giulia Migneco, responsabile Ufficio stampa e comunicazione di Avviso Pubblico.

La presentazione si svolgerà, in presenza e in diretta streaming sui canali social di Avviso Pubblico (pagina Facebook e canale YouTube) e sulle pagine Facebook di Se questo è un gioco e Otto per mille Avventisti, finanziatore del progetto, nell’ambito dell’Assemblea nazionale di Avviso Pubblico, l’associazione nata nel 1996 che conta, ad oggi, quasi 500 Enti locali aderenti ed 11 Regioni.

Partner del progetto è Fondazione Adventum, costituita nel 1995, dall’Unione Italiana delle Chiese Cristiane Avventiste del Settimo Giorno per rispondere alle situazioni di sovraindebitamento connesse al rischio usura.

Per partecipare in presenza, muniti di mascherina e green pass, è necessario prenotarsi, fino a esaurimento posti, inviando un’e-mail a organizzazione@avvisopubblico.it

Produttore

Condividi