Diventa un caso l’intervista sui mandanti occulti della strage Falcone rilasciata a La7 da Nino Di Matteo, il pm palermitano che ha istruito il processo “Trattativa”, oggi sostituto della Direzione nazionale antimafia. Dopo la puntata di “Atlantide” andata in onda sabato 18, il procuratore capo Federico Cafiero de Raho ha deciso la rimozione del magistrato dal neonato pool stragi, che da due mesi indaga sulle “entità esterne nei delitti eccellenti di mafia”. Provvedimento immediatamente esecutivo, da martedì 28 maggio. (da Repubblica del 26 maggio 2019, cronaca di palermo).
Su questa vicenda, dai contorni poco chiari, Roberto Vacca ha intervistato Aaron Pettinari, caporedattore di Antimafia 2000.

(Nella foto Nino Di Matteo intervistato da Andrea Purgatori su La7)

Produttore

Condividi

Articoli recenti