Mercoledì 31 ottobre, il giorno in cui si ricorda la Riforma protestante, a Torre Pellice, “capitale” delle Valli valdesi del Piemonte (Val Pellice, Val Chisone e Val Germanasca), nominata nel 2017 “Città Europea della Riforma” dalla Commissione delle Chiese Protestanti in Europa, sarà inaugurato il nuovo Museo storico valdese.

L’istituto museale si presenta – nella stessa sede di via Beckwith 3 – con una rinnovata ristrutturazione architettonica che include nel percorso la Torretta panoramica aperta su tre lati da grandi trifore che portano all’interno il territorio che fu teatro di molte delle vicende storiche valdesi narrate, e un accurato ripensamento scientifico, che aggiorna alle più recenti scoperte il racconto della storia valdese.

Ai microfoni di Mario Calvagno e Carmen Zammataro interviene Davide Rosso, Direttore della Fondazione Centro Culturale Valdese – Museo storico valdese.

Produttore

Condividi