In questa puntata, numero 1 del programma S.O.S. AMBIENTE in cui parleremo di volta in volta, di ambiente – ecologia – economia – energia con articoli, campagne, progetti e ospiti qualificati tratti dal sito comune-info.net, che arriva subito dopo il lockdown, prendiamo spunto dalla campagna DICO32/COORDINAMENTO NAZIONALE PER IL DIRITTO ALLA SALUTE e dal documento pubblicato da Medicina Democratica – La salute non è una merce. La sanità non è una azienda. Con il professor Alberto Castagnola proviamo ad approfondire 2 punti significativi dei 17 espressi dal documento.
Anche perchè l’esperienza della pandemia li ha riportati al centro per una efficace sanità nazionale e come diritto fondamentale alla salute per ogni singolo cittadino e per la salvaguardia della comunità nella sua interezza.
Ecco i punti che abbiamo approfondito con Castagnola. Primo, la spesa pubblica deve essere adeguata e indirizzata verso la prevenzione primaria,basata su condizioni di vita e ambientali sane, con obiettivi di salute valutati con strumenti epidemiologici e non economistici. Secondo, la medicina territoriale deve essere in costante coordinamento con il settore ospedaliero, riempiendo di contenuti la proposta delle “case della salute”, non come semplice sommatoria di ambulatori, ma come punti di incontro delle esigenze locali (servizi sanitari, socio-sanitari e sociali) cambiando il sistema di remunerazione.

Con questa prima puntata del programma S.O.S. AMBIENTE prende il via una nuova rubrica radiofonica che si occuperà di ambiente – ecologia – economia – energia, in collaborazione con il sito comune-info.net, a cura di Alberto Castagnola (economista e ambientalista) e dalla redazione del circuito radiofonico RVS. Tematiche che riteniamo sempre più necessario essere centrali anche all’interno del palinsesto radio nazionale, da qui la scelta di un ciclo di trasmissioni con uno spazio fisso settimanale.

scriveteci a firenze@radiovocedellasperanza.it

Produttore

Condividi

Articoli recenti