In questo numero Claudio Coppini e Roberto Vacca intervistano Mariagrazia Midulla, responsabile Clima e Energia del WWF-Italia.
Sono molte e potenti le lobby che spingono i governi verso investimenti solo apparentemente attenti all’ambiente. Il fenomeno del “greenwashing” (attribuirsi preoccupazioni ambientali per progetti che non ne hanno affatto) è un fenomeno diffuso nel nostro Paese e Midulla in questa conversazione fa diversi esempi, come quello dei vari “colori dell’idrogeno”.
Eppure i danni causati direttamente e indirettamente dai cambiamenti climatici sono sempre più evidenti. Fenomeni un tempo rari, si manifestano sempre più frequentemente con gravi conseguenze in termini di vittime umane e di danni economici. In particolare nel corso di questa conversazione si fa riferimento alla “bomba d’acqua” che ha avuto luogo a Palermo il 15 luglio 2020 e che ha messo in ginocchio la città, anche per scelte sbagliate del passato e forse incuria nel presente. Solo un “piccolo” esempio di quel che ci aspetta se non arresteremo la corsa dell’umanità verso il precipizio.

(Nella foto, gli effetti di un’alluvione nell’Europa centrale, fenomeni sempre più frequenti a causa dei cambiamenti climatici)

Produttore

Condividi

Articoli recenti