Ci Sono Buone Notizie 476

Ci Sono Buone Notizie 476


Ci sono Buone Notizie 476 (13.05.2020) Alla ricerca di eventi, informazioni, curiosità per pensare positivo. Una rubrica con notizie che non vengono messe in risalto dai media … o quasi! a cura di Beniamino, Emanuele e Luisa

In questa puntata:
Lusa: Modena: il TG dei bambini
Beniamino: Forlì 617 pasti gratuiti
Emanuele: Un pianeta da Salvare

Il brano di intermezzo è di Laura Pausini – Il mondo che vorrei

A tu per tu – Cristo secondo il mio cuore

A tu per tu – Cristo secondo il mio cuore


Claudio Coppini e Roberto Vacca intervistano Rolando Rizzo sul concorso nazionale che le comunità avventiste di Forlì e Parma indicono, sul tema: “Cristo secondo il mio cuore”. Si tratta del primo premio organizzato dalle due chiese dell’Emilia-Romagna. Ogni poeta potrà partecipare con un massimo di due poesie in italiano (o in qualunque lingua con traduzione a fronte), secondo il regolamento. I primi 3 classificati riceveranno rispettivamente 300, 200 e 100 euro mentre i successivi 12 classificati riceveranno in premio pergamene ricordo e libri. I lavori dovranno essere inviati, entro e non oltre il 15 settembre, a Noemi Avarello di Forlì, all’email: scheryina@hotmail.it; oppure a Laura Puglisi La Venia di Parma, all’email: laurapuglisi7@gmail.com.

Visiona il regolamento: clicca qui

Visita speciale a Casa Mia di Forlì

Visita speciale a Casa Mia di Forlì


L’importanza del dialogo e della condivisione di buone pratiche tra le realtà che operano nella sfera sociale e le istituzioni territoriali. Si è inserita in questa cornice la visita della consigliera regionale dell’Emilia Romagna Lia Montalti alla Casa di riposo “Casa Mia” di Forlì.

Lunedì 24 settembre, Walther Soranna, direttore della struttura, fondata e voluta dalla Chiesa avventista per prendersi cura delle persone anziane, ha accompagnato la consigliera regionale in un giro esplorativo: dalla palestra agli spazi condivisi per le attività e i pasti, alla farmacia robotizzata, servizio di eccellenza nel panorama internazionale delle case di riposo in materia di somministrazione farmaceutica precisa e scientifica.

Durante un coffe break con la consigliera Montalti, il direttore Soranna e alcuni degli operatori che lavorano nella casa di riposo si sono confrontati sui vari temi cruciali che interessano la stagione della vita più delicata e vulnerabile: la terza età. La mattinata è stata dunque un’occasione per mostrare le attività del centro improntate sempre al rispetto della dignità e della cura della persona, sotto il profilo della salute, dell’interazione sociale e anche del sostegno spirituale per chi lo cerca.

Gli ospiti di Casa Mia erano impegnati nelle loro attività quotidiane, alcune signore intente a preparare la pasta fatta in casa; altri negli esercizi di psicomotricità e hanno salutato la consigliera e la troupe del Centro Media Avventista sul campo. Ascoltiamo allora il commento di Lia Montalti e Walther Soranna (interviste di Veronica Addazio).

Foto: www.casamiaforli.it

Pin It on Pinterest