Legambiente. Report Mare Monstrum 2022

Legambiente. Report Mare Monstrum 2022


Il Rapporto, elaborato da Legambiente, su dati di forze dell’ordine e Capitanerie di porto, rileva abusivismo edilizio, deficit di depurazione e inquinamento, assalto al patrimonio ittico e alla biodiversità. Dagli illeciti penali a quelli amministrativi. Legambiente indirizza delle proposte alle autorità pubbliche per favorire le pratiche positive, contrastare i reati e arginare i danni.

Mario Calvagno e Carmen Zammataro intervistano Enrico Fontana, responsabile Osservatorio nazionale ambiente e legalità di Legambiente.

Il nostro mare ancora vittima dell’illegalità – Mare Monstrum 2020 di Legambiente

Il nostro mare ancora vittima dell’illegalità – Mare Monstrum 2020 di Legambiente


Abusivismo edilizio, inquinamento, pesca illegale. I numeri e le storie dell’aggressione criminale alle coste e al mare del nostro Paese.
È quanto emerge dal dossier Mare Monstrum 2020 redatto dall’Osservatorio nazionale ambiente e legalità di Legambiente.
Per qualche mese, con la pandemia da Covid-19 e il lungo periodo di lockdown, ci si è illusi che qualcosa potesse cambiare. Ma solo pochi giorni dopo la ripartenza, siamo tornati a subire l’avvelenamento da parte degli ecocriminali. Insomma, il Mare Nostrum diventa ancora una volta Mare Monstrum perché vittima dell’illegalità.

Mario Calvagno e Carmen Zammataro, intervistano Enrico Fontana, responsabile Osservatorio ambiente e legalità di Legambiente.

Foto: www.legambiente.it

Pin It on Pinterest