Nuove sanzioni UE contro la Russia e attesa senza pregiudizi verso l’Italia

Nuove sanzioni UE contro la Russia e attesa senza pregiudizi verso l’Italia


In questa intervista tratta dalla diretta RVS del 29 settembre 2022, Roberto Vacca e Claudio Coppini commentano alcune notizie del giorno con Marco Fusaro, assistente parlamentare al Parlamento Europeo a Bruxelles. 

Tra i temi toccati: l'UE risponde con nuopve sanzioni all'escalation di Mosca; Unione Europea favorevole al reddito di cittadinanza, però "va applicato meglio, in tutte le zone d'Italia, per garantire un adeguato reinserimento nel mondo del lavoro dei beneficiari"; «Fedeltà alla Nato e rapporti europei: dalla leader italiana parole rassicuranti», dice il capo della Confindustria francese.

Bollette bollenti

Bollette bollenti


In questa intervista tratta dalla diretta RVS del 6 luglio 2022, ascoltiamo Andrea Roventini,  docente ordinario alla Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa.

Tra i temi toccati: bollette energetiche e decreto Aiuti; flop delle sanzioni contro la Russia, ma bisogna mantenerle puntando alla trattativa.

 

L’importanza e la (relativa) efficacia delle sanzioni contro la Russia

L’importanza e la (relativa) efficacia delle sanzioni contro la Russia


Gli Stati Uniti prendono di mira l’arteria principale dell’economia russa. Vietano tutte le importazioni di petrolio, gas ed energia. L’iniziativa è unilaterale, perché Biden si rende conto che gli europei non possono staccare subito la spina, ma la speranza è che poco alla volta lo seguano. Il capo del Cremlino ha subito risposto, firmando un decreto per vietare esportazioni e importazioni da una lista di paesi, da definire nel giro di due settimane" (da Repubblica del 9-3-2022). Secondo Stefano Agnoli e Milena Gabanelli (Dataroom del Corriere della Sera del 7-3-2022) "senza il gas russo l'autunno sarà freddo. Se si bloccano le forniture l'Italia  ha un'autonomia di otto settimane". Abbiamo chiesto un parere all'economista Andrea Roventini, docente ordinario alla Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa. 

L’importanza e la (relativa) efficacia delle sanzioni contro la Russia

L’importanza e la (relativa) efficacia delle sanzioni contro la Russia


Gli Stati Uniti prendono di mira l’arteria principale dell’economia russa. Vietano tutte le importazioni di petrolio, gas ed energia. L’iniziativa è unilaterale, perché Biden si rende conto che gli europei non possono staccare subito la spina, ma la speranza è che poco alla volta lo seguano. Il capo del Cremlino ha subito risposto, firmando un decreto per vietare esportazioni e importazioni da una lista di paesi, da definire nel giro di due settimane" (da Repubblica del 9-3-2022). Secondo Stefano Agnoli e Milena Gabanelli (Dataroom del Corriere della Sera del 7-3-2022) "senza il gas russo l'autunno sarà freddo. Se si bloccano le forniture l'Italia  ha un'autonomia di otto settimane". Abbiamo chiesto un parere all'economista Andrea Roventini, docente ordinario alla Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa. 

La scelta rischiosa e violenta della Russia di riportare indietro le lancette della Storia

La scelta rischiosa e violenta della Russia di riportare indietro le lancette della Storia


In questa intervista tratta dalla diretta RVS del 24 febbraio 2022, Claudio Coppini e Roberto Vacca commentano alcune notizie del giorno con Marco Fusaro, assistente parlamentare al Parlamento Europeo a Bruxelles. 

Tra i temi toccati: questa volta non è vero che l'UE si sia mossa in modo poco unitario sulla crisi ucraina; le sanzioni ci saranno e saranno molto pesanti per la Russia; lo sbaglio dell'UE è quello di non aver diminuito la propria dipendenza dalle risorse energetiche della Russia.

Sfogliando il giornale con Giuseppe Lumia (9 agosto 2021)

Sfogliando il giornale con Giuseppe Lumia (9 agosto 2021)


In questa intervista tratta dalla diretta RVS del 9 agosto 2021, Claudio Coppini e Roberto Vacca commentano alcune notizie del giorno con Giuseppe Lumia, già Deputato e Senatore della Repubblica e presidente della Commissione parlamentare antimafia nel biennio 2000-2001.

Tra i temi toccati: a Tokyo 2020 ha vinto l'Italia multietnica; il piano Malagò: sport a scuola e ius soli; Landini dice no alle sanzioni per i lavoratori senza certificato; la UE versa 25 miliardi all'Italia.

La trasmissione dedicata all'attualità su RVS – condotta da Claudio Coppini e Roberto Vacca – la potete ascoltare ogni giorno dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle ore 10

Pin It on Pinterest