Care sorelle e cari fratelli,

a partire dal 14 aprile 2020 è entrato in vigore il nuovo Dpc che proroga fino al 3 maggio le misure di contenimento del contagio epidemiologico Covid-19. In rispetto a questo norma, comunichiamo che l’Unione Italiana delle Chiese Cristiane Avventiste del Settimo Giorno, proroga la sospensione di tutti i servizi di culto fino al 3 maggio, salvo altre eventuali disposizioni.

Manteniamo viva la nostra speranza ed esprimiamo la nostra vicinanza e sostegno in preghiera per quanti sono colpiti e per i loro familiari; per gli anziani che sono più esposti non solo alla malattia, ma anche alla solitudine; per i medici, gli infermieri e gli operatori sanitari e tutti quanti coloro che, instancabilmente, continuano a offrire il loro servizio in prima linea da diverse settimane ormai; per quanti sono preoccupati per le conseguenze economiche e lavorative di questa crisi e anche per chi sta lavorando per trovare le soluzioni necessarie ad affrontare questa situazione di emergenza.

Vogliamo ricordare che, tra le varie iniziative di queste ultime settimane, su Hope Channel Italia potete seguire WeBibbia, un programma speciale che ci accompagnerà ogni settimana. Il primo ciclo di incontri, iniziato lo scorso 8 aprile sul tema «La preghiera in tempo di difficoltà» sarà in onda, con il secondo appuntamento, mercoledì 15 aprile, alle 20.30, e in replica la domenica alle ore 18.

Stiamo continuando a partecipare all’iniziativa “100 giorni di preghiera” che ci vede uniti in preghiera davanti a colui che è il nostro Padre (per info e iscrizioni www.chiesaavventista.it/100giornidipreghiera).

Ricordiamo che potete trovare maggiori informazioni che riguardano le attività della chiesa finalizzate all’intervento in questo momento di crisi, consultando la pagina internet: https://ottopermilleavventisti.it/progetti e la relativa pagina Facebook.

Su www.chiesaavventista.it/restiamounitiadistanza trovate un elenco con tutti i collegamenti dove come chiesa abbiamo parlato della pandemia da coronavirus.

In attesa di poterci vedere nelle nostre comunità, auspichiamo  che la pace del Signore porti conforto nei nostri cuori, nonostante questo momento difficile.

«Vi lascio la pace, vi do la mia pace. La pace che io vi do non è come quella del mondo: non vi preoccupate, non abbiate paura» (Gv 14:27).

Gli officer dell’Unione
Stefano Paris, presidente
Andrei Cretu, segretario generale
Gioele Murittu, tesoriere

Produttore

Condividi

News Avventisti

Articoli recenti