Martedì 29 dicembre 2020, dopo il forte terremoto di magnitudo 5.2 del giorno precedente, un nuovo sisma pari a 6.2, seguito da una serie continua di scosse di assestamento, ha colpito nuovamente l’area croata e si è sentito molto forte a Zagabria, la capitale della Croazia.

La Chiesa avventista in Croazia non ha ricevuto segnalazioni di membri deceduti o feriti, ma le chiese di Sisak e Zagabria hanno subito danni.

I dirigenti sono ancora in attesa di aggiornamenti sulla situazione delle chiese di Sunja e Donja Mlinoga, mentre il traffico verso la regione Banovina è bloccato e molte zone non hanno corrente elettrica e Internet.

La dirigenza ha già iniziato a preparare i soccorsi e molti volontari di Adra (Agenzia Avventista di Sviluppo e Soccorso) hanno dato la loro disponibilità ad aiutare.

Il pastore della comunità di Sisak, Daniel Purda, ha contattato tutti i membri della chiesa del distretto e sta valutando la situazione.

Produttori

,
Condividi

News Avventisti

Articoli recenti