Continuano le minaccie mafiose ai giudici di Palermo e non solo. E gli ordini di Riina sono amplificati dai media. Ne parliamo con Salvatore Calleri, presidente della Fondazione Antonino Caponnetto

Produttore

Condividi