Liviu Evelin Stuparu – “Da questo conosceranno tutti che siete miei discepoli, se avete amore gli uni per gli altri” (Gv 13:35). Sabato 10 luglio, la comunità di Viareggio ha vissuto una giornata speciale nella natura, sul Monte Serra. Durante il servizio di culto è stata celebrata la santa Cena, cerimonia in cui ricordiamo, con i simboli del pane azzimo e del succo d’uva, ciò che Cristo ha fatto per noi. È una celebrazione speciale, soprattutto quando la comunità vive come una famiglia.

La comunità ha avuto l’occasione di trascorrere un fine settimana insieme, pur nel rispetto delle norme anti-Covid, dormendo due notti nelle tende, come accadeva al popolo ebraico mentre camminava verso la terra promessa. Sono stati momenti importanti perché abbiamo avuto l’opportunità di conoscerci meglio e di sviluppare una maggiore fratellanza.

Il past. Liviu Evelin Stuparu ha preparato un seminario sulla famiglia, su come si possono gestire le difficoltà che nascono dalla diversità dei suoi membri e su quanto sia importante difendere questa istituzione nei tempi in cui viviamo. Ha anche posto l’attenzione sull’impegno di Satana nel distruggerla.

Alla fine, siamo tornati a casa carichi di belle emozioni e con il desiderio di ripetere prima possibile questa esperienza (la consigliamo a tutte le comunità che vivono momenti di divergenze, vogliono “riscaldare” i loro rapporti di fraternità o semplicemente amano stare insieme).

“Quindi, fratelli, tutte le cose vere, tutte le cose onorevoli, tutte le cose giuste, tutte le cose pure, tutte le cose amabili, tutte le cose di buona fama, quelle in cui è qualche virtù e qualche lode, siano oggetto dei vostri pensieri” (Fl 4:8).

[Foto pervenute dalla comunità in oggetto]

Produttore

Condividi

News Avventisti

Articoli recenti