In questa puntata della rubrica "Un cappuccino con Sofia" la brillante conduttrice si presenta in studio con un diavolo per capello, a causa del comportamento di una persona che le ha mostrato mancanza di rispetto e che ha procurato problemi alla sua fragile laringe.

Uno giorno prima del #WorldNoTobaccoDay, Sofia Artigas stava entrando nella scuola della figlia Celeste, quando ha incrociato una signora che l'ha completamente sommersa con l'espirazione della propria nuvoletta di fumo. 

E incurante dell'accaduto, ha continuato a sbuffare fumo mentre la povera Sofia  tossiva a ripetizione.

Sofia, prendendo spunto da quanto le è accaduto, ha preso in esame il tema posto dalla giornata mondiale senza tabacco, che si ripropone come ogni anno il 31 maggio.

Nel nostro Paese il fumo di tabacco causa circa 43mila decessi annui per tumore (AIOM 2021). 🚬 Dal 2019 è cresciuto il numero di fumatori. 📈Circa 800mila in più (+2%).

La situazione come si vede si va facendo preoccupante, anche perchè i nuovi fumatori sono in particolare giovani, giovanissimi e donne.

Sofia lancia il suo accorato appello:

"Smettere si può e giova alla nostra salute"  📞Chiama il Numero Verde dell'Istituto Superiore di Sanità 800.554.088 (lun-ven,10-16).

Produttori

, ,
Condividi