Qual è la posizione della Federazione delle chiese evangeliche in Italia (FCEI) rispetto alla pena di morte? Nel primo Testamento della Bibbia si ricorre alla pena di morte: “Occhio per occhio, dente per dente”. Invece nel secondo Testamento Gesù dichiara qualcosa di opposto; si tratta di un vangelo di amore, di perdono, di non violenza. Come si conciliano le due posizioni? Quali proposte si possono fare dal punto di vista sociale e politico per cambiare la situazione in merito alla pena di morte nei paesi che ancora la adottano? Intervista al pastore professor Domenico Maselli, presidente FCEI. La quinta edizione della Giornata mondiale contro la pena di morte sarà dedicata alla risoluzione per una moratoria sulle esecuzioni che sarà presentata dall’Unione Europea e da altri paesi nel corso della sessantaduesima sessione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite. Lo slogan di quest’anno è: “Fermiamo la pena di morte: è il mondo a decidere”. Cosa dicono le statistiche in merito ai prigionieri in attesa dell’applicazione della condanna, ai paesi abolizionisti e a quelli mantenitori? La pena capitale è davvero un deterrente? Intervista a Riccardo Noury, portavoce della sezione italiana di Amnesty International.

Condividi