Ogni anno il 20 giugno si celebra la Giornata Mondiale del Rifugiato. Il tema scelto quest’anno dall’Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati è il diritto alla protezione. Qual è il significato della definizione “rifugiato”? Cosa accade nella sua vita quotidiana? Che tipo di bisogni ha? Quali sono attualmente i principali paesi da cui i rifugiati partono? Cosa prevede il diritto alla protezione? Che tipo di situazione c’è oggi nei centri di permanenza temporanea? Intervista di Mario Calvagno e Carmen Zammataro a Franca di Lecce, direttore del Servizio Rifugiati e Migranti (SRM) della Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia (FCEI).

Condividi

Articoli recenti