Asti. Vita e Salute elogiata dalle autorità cittadine
28 Ottobre 2021

Micol Cannella – Sabato 23 ottobre, in occasione dell’inaugurazione del Parco Fruttuoso sorto nel quartiere San Jorio di Asti, nuovo polmone verde nato con lo scopo di avvicinare ed educare alla natura, la Fondazione Vita e Salute, insieme ad altre associazioni, è stata omaggiata di un pubblico riconoscimento per essersi presa cura del bene comune, ripulendo alcune strade e parchi della città durante l’anno passato.

All’incontro erano presenti il sindaco di Asti, Maurizio Rasero; l’assessore alle politiche sociali, Mariangela Cotto; e diversi esponenti della giunta comunale, oltre che una piccola delegazione di volontari della chiesa avventista della città.

Daniela Borgo, una delle volontarie promotrici, spiega come è nata l’iniziativa: “Siamo un piccolo gruppo di volontari astigiani a cui sta a cuore la propria città e la vorremmo vedere pulita, ordinata e rispettata da tutti noi che la viviamo. Per questo abbiamo sentito la necessità di dare il nostro, seppur modesto, contributo e così ci siamo adoperati a pulire marciapiedi e aree verdi dalle erbacce infestanti e da rifiuti abbandonati. Nello svolgere l’attività abbiamo avuto la gradita opportunità di confrontarci con passanti ed abitanti che hanno apprezzato il nostro lavoro ringraziandoci e altri disponibili a unirsi a noi. Da qui l’idea di coinvolgere quante più persone, associazioni di volontariato che credendo nell’iniziativa volessero dedicare del proprio tempo, abbiamo, così, deciso di contattare l’amministrazione comunale per essere autorizzati a proseguire nell’opera e per richiedere un coordinamento di tutte le parti attive della nostra società astigiana. L’amministrazione comunale, oltre a lodare l’iniziativa, si è resa disponibile a sostenerla coordinandone l’organizzazione”.

Queste le parole del sindaco Rasero: “Ringrazio i volontari che, in questa zona della città, hanno voluto riappropriarsi di un terreno trascurato e attraverso sinergie e collaborazioni lo hanno valorizzato”.

Il riconoscimento premia l’impegno ultradecennale profuso da Vita e Salute nell’astigiano, nel servizio alla cittadinanza attraverso innumerevoli iniziative, come Salutexpò, corsi per smettere di fumare, sull’alimentazione, la pulizia della città, volte a promuovere i principi del benessere personale e collettivo in conformità al mandato biblico che ci ispira: “Cercate il bene della città… perché dal suo benessere dipende il vostro benessere» (Geremia 29:7, ND).

[Foto: Micol Cannella]

 

 

Condividi su:

Notizie correlate

4
Sesto San Giovanni. Saluto al pastore e alla sua famiglia

Sesto San Giovanni. Saluto al pastore e alla sua famiglia

Franca Zucca – Sabato pomeriggio, 25 maggio, la chiesa avventista di Sesto San Giovanni ha salutato il past. Emanuel Adalbert Lascu che, assieme alla moglie Raquel e ai tre figli Johanan, Victoria ed Emanuel, si trasferirà a Torino. Abbiamo cercato di rendere il meno...

Palermo. Presentazione al tempio

Palermo. Presentazione al tempio

Gaia D'Elia – Sabato 13 aprile, nella chiesa avventista di Palermo, mamma Michela Dolce, responsabile dei Ministeri in favore dei Sordi, e papà Alessandro Butera, pastore tirocinante, hanno presentato al tempio il piccolo Kevin. Erano presenti parenti, amici e membri...

Jesi. Nascita

Jesi. Nascita

Mira Fabrizi – La chiesa avventista di Jesi è lieta di annunciare la nascita Gioele Iencenella che, con il suo primo vagito, ha fatto sapere di essere venuto al mondo, lunedì 3 maggio, alle 3.21 del mattino. È stato un risveglio speciale per papà Davide e mamma...

Sae. Una terra da abitare e custodire

Sae. Una terra da abitare e custodire

Sessantesima Sessione di formazione ecumenica a Camaldoli “Il Signore Dio prese l’essere umano e lo pose nel giardino di Eden, perché lo coltivasse e lo custodisse” (Genesi 2:15) è il versetto biblico che accompagnerà la 60esima Sessione di formazione del Segretariato...

Caravaggio. SaluteExpò Conferenze

Caravaggio. SaluteExpò Conferenze

Elisa Georghiu – A seguito dei precedenti eventi sulla SalutExpò (check-up gratuito in un percorso di otto tappe), domenica 19 maggio, la comunità avventista di Caravaggio ha avuto la gioia di realizzare la "SalutExpò Conferenze", in collaborazione con la Fondazione...

Una comunità di fede in cammino da 160 anni…

Una comunità di fede in cammino da 160 anni…

La storia della denominazione avventista in Italia raccontata in un documentario. Notizie Avventiste – Il 2024 è un anno speciale per la Chiesa avventista; ricorrono i 160 anni di presenza in Italia. Un documentario narra la storia della denominazione nel nostro...

Aisa distretto di Roma. Progetto Rescue Scout Camp

Aisa distretto di Roma. Progetto Rescue Scout Camp

Bambini e ragazzi hanno vissuto la simulazione dell’emergenza dopo un terremoto e visto come funziona la macchina dei soccorsi. Hanno preparato gli aiuti umanitari per la popolazione. Momento clou: l’arrivo di un elicottero dell’Aeronautica Militare attrezzato per la...

Jesi. Sabato del bambino

Jesi. Sabato del bambino

Sara Civerchia – Il 25 maggio scorso, nella chiesa avventista di Jesi, abbiamo organizzato il Sabato del bambino. I più giovani della nostra comunità hanno gestito interamente il servizio di culto del mattino. Nel pomeriggio abbiamo organizzato alcuni giochi tutti...

Settimana di volontariato 2024 a Casuccia Visani

Settimana di volontariato 2024 a Casuccia Visani

Petru Havresciuc – “Dio, infatti, non è ingiusto tanto da dimenticare il vostro lavoro e la carità che avete dimostrato verso il suo nome, con i servizi che avete reso e che tuttora rendete ai santi. Desideriamo soltanto che ciascuno di voi dimostri il medesimo zelo...

5

Pin It on Pinterest