Cesena si prepara alla serie di iniziative organizzate dalla chiesa avventista cittadina per promuovere dialogo e le relazioni umane. Domani sera parte la tradizionale lettura continuativa del Nuovo Testamento in piazza.

Notizie Avventiste – Settima edizione, tema attuale, inizia nel periodo di Pasqua. È Bibbia Festival, la serie di eventi della chiesa avventista di Cesena, che coinvolge la cittadinanza. “La forza della gentilezza. Sperimentare nuovi percorsi di comunione per disarmare l’istinto di violenza nelle relazioni umane e nei confronti del creato” è il filo conduttore che unisce le diciassette iniziative proposte quest’anno.

“Vorremo far passare il messaggio che la forza non è il contrario della gentilezza, e che anzi si può essere forti proprio grazie ad essa” ha affermato Roberto Iannò, pastore della chiesa avventista cesenate, nel presentare Bibbia Festival.

Lettura NT 
Si comincia venerdì 15 aprile, alle ore 20.00, con la lettura senza sosta del Nuovo Testamento (NT) in presenza, in piazza Giovanni Paolo II, dopo la parentesi online del 2021 a causa della pandemia.
“Siamo giunti alla ventesima edizione della lettura continuativa del Nuovo Testamento a Cesena” ha affermato Giovanni Benini, direttore locale di Adra e tra gli organizzatori della manifestazione “Novanta persone di fedi e culture diverse si alterneranno per 23 ore consecutive nella lettura del testo sacro”.

Staffetta della Parola 
Conclusa la lettura, dalla piazza partirà, sabato 16 aprile, alle ore 19.00, la tradizionale “Staffetta della Parola”. Dalla Pasqua alla Pentecoste, i cristiani di confessioni religiose diverse accolgono e portano la Bibbia nelle chiese avventista, cattoliche, luterana e ortodossa, di Cesena e di città vicine. L’itinerario di 13 tappe (si conclude domenica 5 giugno) vede anche la partecipazione degli scout Masci e Aisa. L’iniziativa vuole sottolineare l’importanza della Parola di Dio nella vita dei singoli e delle comunità cristiane.

Gli altri eventi 
Il tema della gentilezza sarà declinato in conferenze in presenza e tavole rotonde online. “Abbiamo organizzato tre incontri sul web, che verranno trasmessi sul sito hopemedia.it. Gli utenti potranno seguirli da tutta Italia e anche dall’estero” sottolinea Benini.

Le tavole rotonde online si svolgeranno:
– 21 aprile, ore 20.30, sul tema “Non chiamarmi amore”;
– 29 aprile, ore 20.30, sul tema “Mondo sfregiato”;
– 6 maggio, ore 20.30, sul tema “Odio, quindi sono”.

Cinque le conferenze-predicazioni presentate ogni sabato, dal 23 aprile al 21 maggio, alle ore 11, nella chiesa di via Gadda 300.

Altre iniziative importanti sono l’inaugurazione di una mostra d’arte di artisti cesenati il 29 aprile, nella hall della chiesa avventista di Cesena. Resterà aperta fino all’8 maggio. L’intitolazione a Martin Lutero di una zona verde, nel pomeriggio del 30 aprile. “Si tratta in un’area verde di 15.000 metri quadrati, in zona Case Finali, che porterà il nome del padre della Riforma protestante” spiega Benini. L’inaugurazione di una panchina rossa, contro il femminicidio e la violenza di genere, il 7 maggio, nel piazzale antistante la chiesa avventista.

“A chiusura del Bibbia Festival, una sala del Palazzo Ghini, nel centro storico di Cesena, ospiterà per otto giorni la Bibbia Expo, viaggio nella storia e nella cultura biblica, e tre conferenze di approfondimento” conclude Benini.
[LF]

Scarica qui il dépliant con il programma dettagliato di tutti gli eventi.

Condividi