Insomma, non è proprio così. Non utilizzano certo degli strumenti musicali; però i ricercatori hanno scoperto che ciascun filo di una ragnatela ha un suono diverso se le vibrazioni che lo muovono provengono dal vento, da un insetto imprigionato. E allora…

Curiosità, scienza e cultura dalla Rete, la rubrica a cura di Mario Calvagno

Condividi