A Colleferro, in provincia di Roma, i mazzi di fiori portati dalla gente segnano ancora il luogo in cui il ventenne Willy Monteiro Duarte è caduto, pestato a pugni e calci, fino a morire.
L’unica sua colpa quella di aver tentato di mettere pace fra quattro coetanei, che lo hanno poi assalito, e un suo amico che era stato da loro preso di mira per motivi futili.
Stupore e indignazione sono i sentimenti suscitati da questo episodio di cronaca.

Il brano biblico proposto per la riflessione durante il programma sembra attagliarsi al periodo in cui viviamo: “Or sappi questo: negli ultimi giorni verranno tempi difficili; perché gli uomini saranno egoisti, amanti del denaro, vanagloriosi, superbi, bestemmiatori, ribelli ai genitori, ingrati, irreligiosi, insensibili, sleali, calunniatori, intemperanti, spietati, senza amore per il bene, traditori, sconsiderati, orgogliosi, amanti del piacere anziché di Dio, aventi l’apparenza della pietà, mentre ne hanno rinnegato la potenza. Anche da costoro allontànati!” (2Timoteo 3:1-5).

Intervista di Mario Calvagno al pastore avventista Daniele Benini.

Foto di Pavlofox da Pixabay_fist-1561157_640

Produttore

Condividi