Allarme sulla situazione dei Pronto Soccorso, quello lanciato dalla Società Italiana della medicina di emergenza-urgenza (SIMEU). Si rischia la chiusura o l’interruzione del servizio. Varie le cause scatenanti di questa grave situazione di crisi trasversale a tutte le regioni italiane. La formazione nel campo della medicina di emergenza-urgenza è indispensabile, eppure, 456 borse di studio quest’anno non sono state assegnate. Cosa sta succedendo?

Da cosa e da chi dipende il futuro dei Pronto Soccorso in Italia?

Mario Calvagno e Carmen Zammataro intervistano il dott. Beniamino Susi, dirigente medico di Pronto Soccorso, responsabile Rapporti con le regioni SIMEU (Società Italiana della medicina di emergenza-urgenza).

Produttori

, ,
Condividi