"Il patriarcato vive nella connivenza e nel silenzio di tutti", scrive oggi su Repubblica Luigi Manconi. Ed è responsabile (non unico) dei numerosi omicidi di donne di cui leggiamo continuamente sui giornali. D’altra parte qualche giorno fa il filosofo Massimo Cacciari affermava polemicamente che il patriarcato è morto 200 anni fa. Chi ha ragione? Lo stiamo chiedendo in questi giorni ai nostri ospiti e agli ascoltatori di RVS (scriveteci anche voi la vostra opinione al nostro whatsapp: 3482227294) . Oggi abbiamo sentito il parere di Giorgia Massai, già sindacalista e da sempre molto attenta al problema dei diritti femminili negati nel mondo del lavoro, della cultura, della politica, della vita quotidiana. 

Condividi