Parte una campagna “moralizzatrice” in Iran, nel quadro dell’ideologia teocratica del regime islamico di Teheran. Ma non è sempre stato così. Una riflessione di Mostafa El-Ayoubi, capo-redattore del mensile interreligioso “Confronti”.

Produttore

Condividi

Articoli recenti