Frequentare l’ora di religione non può portare crediti aggiuntivi agli studenti che si presentano agli esami di maturità: è quanto ha deciso il TAR del Lazio. Viva soddisfazione per questo risultato è stata espressa dal presidente della Federazione delle chiese evangeliche in Italia (FCEI), pastore Domenico Maselli, che abbiamo intervistato

Condividi

Articoli recenti