Prove di futuro. Spiritualità e Covid. Si inizia con il Natale?
23 Dicembre 2021


Prove di futuro è il format digitale di Scuola Holden e Repubblica. Senza preavviso, la pandemia ha fermato tutti, relegando in uno spazio stretto e limitando la possibilità di movimento. Così, non potendo andare fuori, ci si è rivolti all'interno. Scrittori, registi, scienziati raccontano come il virus ha cambiato il rapporto con la fede. “La spiritualità si è rivelata essere una cosa molto più solida di tutto il resto. Il nostro corpo e il mondo in cui viviamo, le cose che si toccano, sono molto più fragili dello spirito” (Stefano Massari, mental coach).

Un punto di riferimento può essere la nascita di Gesù come uomo (Luca 16:19).

Mario Calvagno intervista Daniele Benini, pastore avventista.

Condividi su:

Notizie correlate

Roma Appia. Chiusura anno scout

Roma Appia. Chiusura anno scout

Beatriz Ambrosetti – Siamo giunti alla fine del percorso annuale e, con la cerimonia d’investitura e il sermone tenuto dai nostri scout sabato 8 giugno, l’Aisa della comunità avventista di Roma Appia ha chiuso le attività per l’anno 2023-2024. È stata una giornata...

Culto evangelico Rai Radio 1. Separarsi per rimanere fratelli

Culto evangelico Rai Radio 1. Separarsi per rimanere fratelli

Domenica 23 giugno, alle 6.35 del mattino, potremo ascoltare una nuova puntata del Culto evangelico sintonizzandoci su Rai Radio 1. Simone De Giuseppe, pastore battista, terrà la predicazione intitolata “Separarsi per rimanere fratelli”, basata sul testo di Genesi...

Qual è lo scopo per cui Dio ci ha creati?

Qual è lo scopo per cui Dio ci ha creati?

La vita è un mistero affascinante e una sfida continua. Eppure, spesso, non ci accontentiamo semplicemente di viverla così com’è. Mihai Miron – Soprattutto in gioventù, la vita è vista sovente come insulsa, noiosa e poco attraente e, per darvi colore, le persone le...

Pin It on Pinterest