Le elezioni in Libia sono state fissate dall’Onu (risoluzione 2570, aprile 2021) per il 24 dicembre 2021, a dieci anni dalle cosiddette “Primavere Arabe”; tuttavia non è scontato che la data stabilita venga effettivamente rispettata. Per discutere la complessa situazione libica si è tenuta il 12 novembre una Conferenza Internazionale a Parigi, presso la Maison de la Chimie.Il nodo principale da sciogliere riguarda il fatto che la Libia sia sprovvista di una legge elettorale perché quella proposta al parlamento di Tobruk il 4 ottobre è stata approvata ed immediatamente rigettata; nonostante ciò la Commissione elettorale libica (Hnec) ha già raccolto quasi 3 milioni di iscrizioni ("Rebus Libia: fazioni, antichi dissapori e conferenze internazionali" di Arianne Ghersi da iltalebano.com del 19-11-2021).

Su questo argomento ascoltiamo Arianne Ghersi, analista geopolitica per il sito Il talebano, intervistata da Claudio Coppini e Roberto Vacca nel corso della trasmissione in diretta su RVS del 22 novembre 2021.

Produttori

, ,
Condividi