SalutExpò nella Baker Hughes di Bari
24 Maggio 2023

Notizie Avventiste – La SalutExpò è approdata a Bari, il 16 maggio, negli stabilimenti dell’azienda Baker Hughes Nuovo Pignone. Tredici volontari della Fondazione Vita e Salute hanno accompagnato i dipendenti della grande azienda internazionale nel percorso proposto dalle otto postazioni del benessere. Il progetto SalutExpò vuole sensibilizzare i beneficiari sull’importanza di avere uno stile di vita sano per migliorare il proprio stato di salute.

“Il nostro obiettivo principale è quello di riuscire a trasmettere, attraverso le attività che proponiamo, una riscoperta di sane e buone abitudini in ogni ambito della vita di ciascun individuo” ha affermato Leonardo Lega, direttore della Fondazione Vita e Salute “L’alimentazione, il movimento, il risposo e la serenità sono la ricetta migliore per mantenersi in salute”.

Circa quaranta dipendenti hanno intrapreso il percorso a tappe che, postazione dopo postazione, ha permesso loro di ragionare su quali abitudini quotidiane mantenere, quali variare e quali abbandonare per migliorare la propria salute. Ogni postazione era presidiata da un volontario della Fondazione con le competenze e la professionalità necessarie per effettuare le misurazioni dei vari parametri (peso, altezza, glicemia, saturazione, pressione ecc.), fino ad arrivare alle ultime due tappe presidiate da un medico e da uno psicologo che avevano il compito di tradurre i dati ai partecipanti, restituendo loro una lettura comprensibile accompagnata da qualche consiglio pratico.

Baker Hughes è da sempre un’azienda molto attenta alla salute e al benessere dei propri collaboratori, tanto da aver istituito un gruppo, chiamato Living-Well, che si occupa di pianificare e realizzare iniziative atte a migliorare la qualità della vita di ogni singolo dipendente, tra cui quella appena organizzata con Fondazione Vita e Salute.

“Siamo contenti di aver regalato una giornata di benessere ai nostri nuovi amici” ha commentato il direttore Lega, soddisfatto della riuscita del progetto, dopo aver ricevuto dei feedback positivi che attestano l’altissimo indice di gradimento da parte di coloro che hanno partecipato al percorso.

Baker Hughes ha inoltre effettuato una donazione a sostegno del progetto “Se questo è un gioco”, che si occupa di prevenzione e contrasto al gioco d’azzardo.
“Un’ulteriore testimonianza della concretezza del loro impegno nel contribuire a creare una società migliore, che sta vicino a più fragili” ha concluso Lega.

Condividi su:

Notizie correlate

Sesto San Giovanni. Saluto al pastore e alla sua famiglia

Sesto San Giovanni. Saluto al pastore e alla sua famiglia

Franca Zucca – Sabato pomeriggio, 25 maggio, la chiesa avventista di Sesto San Giovanni ha salutato il past. Emanuel Adalbert Lascu che, assieme alla moglie Raquel e ai tre figli Johanan, Victoria ed Emanuel, si trasferirà a Torino. Abbiamo cercato di rendere il meno...

Palermo. Presentazione al tempio

Palermo. Presentazione al tempio

Gaia D'Elia – Sabato 13 aprile, nella chiesa avventista di Palermo, mamma Michela Dolce, responsabile dei Ministeri in favore dei Sordi, e papà Alessandro Butera, pastore tirocinante, hanno presentato al tempio il piccolo Kevin. Erano presenti parenti, amici e membri...

Jesi. Nascita

Jesi. Nascita

Mira Fabrizi – La chiesa avventista di Jesi è lieta di annunciare la nascita Gioele Iencenella che, con il suo primo vagito, ha fatto sapere di essere venuto al mondo, lunedì 3 maggio, alle 3.21 del mattino. È stato un risveglio speciale per papà Davide e mamma...

Pin It on Pinterest