In questi ultimi giorni i giornali hanno pubblicato varie notizie sul cosiddetto spam. C’è stato addirittura una sorta di campionato mondiale anti hacker in cui l’Italia si è classificata seconda dopo gli Stati Uniti. Qual è il contenuto dei messaggi di spam? Quando diventano pericolosi? Come fanno i pirati informatici a procurarsi gli indirizzi di posta elettronica e gli altri dati sensibili? Lo spam ha danneggiato nel 2007 l’economia del mondo in ragione di 200 milioni di dollari. Come accade questo nella pratica? In che modo possiamo difenderci dagli hacker? Mario Calvagno e Carmen Zammataro intervistano Sara Romero, ingegnere informatico.

Condividi

Articoli recenti