Spezzare la catena dell’odio e impegnarsi per il bene

Spezzare la catena dell’odio e impegnarsi per il bene


Il pastore avventista Mihai Bumbar ci invita a riflettere su 1 Tessalonicesi 5,15: “Guardate che nessuno renda ad alcuno male per male; anzi cercate sempre il bene gli uni degli altri e quello di tutti”. Un testo che ci invita a spezzare la catena dell’odio e a impegnarci per il bene.

Intervista a cura di Alessia Calvagno.

Spezzare ogni catena d’odio

Spezzare ogni catena d’odio


Il pastore avventista tirocinante Nicolò D’Elia ci invita a riflettere sul testo di Luca 6:27-29: “Ma a voi che ascoltate, io dico: amate i vostri nemici; fate del bene a quelli che vi odiano; benedite quelli che vi maledicono, pregate per quelli che vi oltraggiano. A chi ti percuote su una guancia, porgigli anche l'altra; e a chi ti toglie il mantello non impedire di prenderti anche la tunica”. Ci racconta poi la storia vera di un padre che è riuscito a rispondere all’odio con l’amore. Proprio questo porterà poi alla nascita di una Fondazione benefica.

Intervista a cura di Alessia Calvagno.

Pin It on Pinterest