HopeMedia Italia – Una telefonata inaspettata ha sorpreso molto il medico avventista Tomasz Karauda. Il presidente della Camera regionale dei medici di Łódź, in Polonia, gli comunicava l’assegnazione dell'onoreficenza "Per i contributi alla protezione della salute", una decorazione civile dipartimentale assegnata dal Ministro della Salute polacco, un premio che può essere consegnato a una persona una sola volta nella vita.. 

Nell'aprile 2020, il dottor Karauda, in collaborazione con la Fondazione Kulczyk, aveva donato oltre 20 milioni di zotly (circa 4,5 milioni di euro) alla "Fondazione medici per i medici". Con questi fondi sono state acquistate quasi 60 tonnellate di dispositivi di protezione individuale poi consegnati ai medici nel Paese proprio nel periodo in cui erano estremamente necessari.

Il 2 febbraio, durante la riunione della Camera regionale dei medici, si è svolta la cerimonia di consegna del premio al medico avventista e ad altre persone.
“Questo riconoscimento è per me una ulteriore motivazione e un segno di Dio che sto andando nella giusta direzione, vale a dire continuare a curare la salute e a salvare la vita delle persone" ha affermato il dott. Karauda.

“Vedendo così tanti morti in giro, ho capito che ciò che conta è stare vicino alle persone. Tanti sono davvero molto soli e se con il mio impegno sono riuscito a proteggerne almeno alcuni, questo premio è dedicato a loro. Lo dedico, inoltre, a quelli che, purtroppo, sono deceduti davanti a me" ha concluso il dott. Karauda.

Oltre al medico avventista, hanno ricevuto il premio il dott. Paweł Czekalski, presidente del Consiglio medico distrettuale di Łódź, che ha anche lui sostenuto l'acquisto delle attrezzature mediche da parte della Fondazione Kulczyk; e l'arcivescovo Grzegorz Ryś, metropolita di Łódź, che ha organizzato una raccolta fondi pubblica per comprare respiratori e pulsossimetri per gli ospedali della provincia di Łódź.

[Fonte: TedNews. Foto: dott. T. Karauda] 

 

 

Produttore

Condividi

Articoli recenti