Salvaguardia del creato, un obiettivo in comune tra le fedi religiose

Salvaguardia del creato, un obiettivo in comune tra le fedi religiose


Nel corso della diretta RVS del 24 giugno, Francesca Evangelisti, segretaria del dipartimento Affari pubblici e Libertà religiosa dell'Unione italiana delle Chiese avventiste, intervista Lilamaya Devi, e Shivaraja Deva, esponenti dell'Unione Induista Italiana e membri del Tavolo Interreligioso di Roma, di cui Lilamaya è vice-presidente.

L'induismo e il cristianesimo sono fedi religiose profondamente diverse tra loro, e tuttavia condividono alcune cose importanti, come la preoccupazione per la salute spirituale dell'umanità e  l'obiettivo di salvare la natura, di cui facciamo parte integrante come dono divino. Occorre però conseguire un'armonia spirituale come premessa verso una vera transizione ecologica, che ha bisogno di profonde radici filosofiche e religiose per risultare un'esperienza solida e duratura.

Pin It on Pinterest