“Pietro, voltatosi, vide venirgli dietro il discepolo che Gesù amava; quello stesso che durante la cena stava inclinato sul seno di Gesù e aveva detto: "Signore, chi è che ti tradisce?" Pietro dunque, vedutolo, disse a Gesù: "Signore, e di lui che sarà?" Gesù gli rispose: "Se voglio che rimanga finché io venga, che t'importa? Tu, seguimi"[…]. Or vi sono ancora molte altre cose che Gesù ha fatte; se si scrivessero a una a una, penso che il mondo stesso non potrebbe contenere i libri che se ne scriverebbero. (Giovanni 21:20-25)

Riflessione spirituale di Mario Calvagno, speaker RVS.

Produttori

,
Condividi