Sabrina Sanchez – Sabato 9 luglio è stata una giornata di festa sia in cielo sia in terra poiché la chiesa di Bergamo ha accolto con grande gioia tre nuovi fratelli nella fede: Vasile Branza, Giuseppe Matera e Fausto Tasca. Per rispettare le restrizioni anti-Covid, i battesimi si sono svolti in due momenti diversi, la mattina e il pomeriggio, in modo da poter accogliere i membri di chiesa e gli ospiti. Nonostante ciò, non si è riscontrato alcun distacco, al contrario la chiesa era unita e ricolma di gioia.

I primi a testimoniare pubblicamente di aver ottenuto nuova vita in Cristo sono stati Vasile e Giuseppe che, come ha detto Laura Bolognini nella meditazione, hanno avuto modo di incontrare le acque che hanno cambiato le loro vite completamente, come fecero Mosè, Giosuè e Namaan. Nelle acque hanno abbandonato il loro io e per fede hanno scelto la Via indicata da Dio.

Nel pomeriggio è stato il turno di Fausto che, circondato dai propri cari e dalla chiesa, ha accettato Gesù Cristo come suo personale Salvatore. Il suo battesimo è stato introdotto da una riflessione di Giusy Catalano.

In entrambi i momenti sono stati fatti degli appelli per tutti coloro che avessero il desiderio di conoscere Dio. Si sono alzati il figlio di Giuseppe Matera, la moglie di Fausto Tasca e Nicole Giangualano, una ragazza che fa parte del gruppo dei giovani di Bergamo.

[Foto pervenute dalla comunità in oggetto]

 

 

Produttore

Condividi

News Avventisti

Articoli recenti