“Anima mia benedici il Signore! Signore, mio Dio, tu sei veramente grande; sei vestito di splendore e di maestà”, questo il primo versetto del Salmo 104. Uno straordinario inno di lode rivolto a Dio, il Creatore che cura e nutre tutti gli esseri viventi. Il Salmo riconosce il “contributo” dell’uomo all’interno della sua opera creativa, ma ne indica anche i limiti.

Mario Calvagno e Carmen Zammataro intervistano Patrizio Calliari, pastore delle chiese avventiste di Trento e Bolzano.

Produttori

, ,
Condividi