L’Indonesia ha appena approvato in Parlamento una revisione del suo codice penale che risaliva all’era coloniale olandese. E tra le misure che fanno più discutere c'è il divieto di sesso pre-matrimoniale ed extraconiugale: si rischia un anno di carcere e la legge non varrà soltanto per gli indonesiani ma anche per gli stranieri. Pure la convivenza per le coppie non sposate diventa illegale: sei mesi di prigione. (…) Saranno illegali la promozione della contraccezione, la blasfemia e l’apostasia. Vietato insultare il presidente e il vicepresidente in carica, le istituzioni statali e l'ideologia nazionale – la Pancasila, che si basa sull'affermazione di cinque principi: il credo nell'esistenza di un unico Dio, l'unità della nazione, l'umanesimo, la giustizia e la democrazia – pena tre anni di carcere. I giornalisti rischiano fino a due anni se pubblicano "storie incomplete”: concetto molto vago (da LaRepubblica del 6 dicembre 2022).

Niente sesso fuori dal matrimonio. Ma è giusto che un peccato (per l'etica cristiana e mussulmana) diventi un reato perseguito dallo Stato? Claudio Coppini e Roberto Vacca ne parlano con il pastore avventista Michele Abiusi nel corso della trasmissione in diretta su RVS del 7 dicembre 2022.

Produttori

,
Condividi