Tendenze preoccupanti

Tendenze preoccupanti


«Assistiamo a un peggioramento di tendenze preoccupanti. I governi di molti Paesi continuano ad opprimere le minoranze religiose in diversi modi, inclusi tortura, pestaggi, sorveglianza illegale e reclusione nei cosiddetti campi di rieducazione. Non smettono, inoltre, di discriminare le persone in base alla fede in numerosi ambiti quali, per esempio, l’accesso a determinate professioni o l’obbligo di lavorare durante le festività religiose». Il segretario di Stato Usa, Antony Blinken, ha dipinto un panorama fosco della situazione della libertà religiosa nella presentazione al Congresso dell’ultimo rapporto elaborato dal dipartimento di Stato (da "Avvenire" del 16 maggio 2023).

Ne parliamo brevemente con il pastore Davide Romano, responsabile del dipartimento Affari pubblici e libertà religiosa dell’Unione italiana delle Chiese avventiste e direttore dell’Istituto di cultura biblica Villa Auora di Firenze (che comprende la Facoltà avventista di teologia). Nella seconda parte un cenno alla chiusura dell’anno accademico e l’opportunità dell’ "Open day" per una visita all’Istituto avventista Villa Aurora.

Difficoltà nelle alleanze in Italia e scenari preoccupanti per il mondo intero

Difficoltà nelle alleanze in Italia e scenari preoccupanti per il mondo intero


In questa intervista tratta dalla diretta RVS del 02 agosto 2022, Roberto Vacca commenta alcune notizie del giorno con il politologo Paolo Naso, giornalista, saggista, docente universitario, già coordinatore del progetto Mediterranean Hope della Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia (FCEI).

Tra i temi affrontati:trattative e problemi nelle alleanze politiche;  "rumori di guerre" a Taiwan e nel Kosovo; "i cambiamenti cliamtici porteranno a scenari catastrofici per l'umanità". 

I dubbi sul covid, tra chi non dubita dei vaccini

I dubbi sul covid, tra chi non dubita dei vaccini


In questa registrazione tratta dalla diretta RVS del 17 gennaio 2022, Claudio Coppini e Roberto Vacca intervistano il prof. Giacomo Mangiaracina, presidente dell’Agenzia Nazionale per la Prevenzione e già docente all’Università Sapienza di Roma.

Tra i temi affrontati: l'attuale quadro epidemiologico in Europa non lascia tranquilla Stella Kyriakides,commissaria Ue alla Salute; i dubbi sul tampone fai da te; la quarta dose non serve, secondo Guido Rasi, immunologo dell’università Tor Vergata di Roma; polemica sui protocolli anti-covid da seguire a casa.

Misure contro la pandemia insufficienti, perché condizionate da considerazioni politiche

Misure contro la pandemia insufficienti, perché condizionate da considerazioni politiche


In questa registrazione tratta dalla diretta RVS del 7 gennaio 2022, Roberto Vacca intervista il prof. Giacomo Mangiaracina, presidente dell’Agenzia Nazionale per la Prevenzione e già docente all’Università La Sapienza di Roma.

Tra i temi affrontati: il bilancio preoccupante della pandemia; bisogna agire sui trasporti e sull'areazione nelle aule e nei mezzi pubblici e avere il coraggio dell'obbligo vaccinale; Africa, la strage mai avvenuta.

 

Pin It on Pinterest