La speranza nasce dall’impegno e l’impegno dalla speranza

La speranza nasce dall’impegno e l’impegno dalla speranza


Continuano le conversazioni con la redazione del settimanale Riforma, organo ufficiale delle Chiese evangeliche battiste, metodiste e valdesi. Oggi vi proponiamo un’intervista di Claudio Coppini e Roberto Vacca a Gian Mario Gillio, della redazione di Riforma.

Questi i temi affrontati: servizio saniario pubblico, perchè occorre difenderlo; la pace e la speranza temi ineludibili dell’etica cristiana; Pasqua difficile a Gerusalemme.

Per commentare questa intervista mandateci un messaggio whatsapp (anche vocale) al seguente numero: 3482227294.

Parole al vento – Sanità pubblica

Parole al vento – Sanità pubblica


Parole al vento dal Veneto, un accento particolare sulle note e le notizie note o meno che mirano dritte al cuore delle orecchie che hanno fegato.

Le notizie oggi:

  • Sanità pubblica
  • Umanità al bivio
  • Google a pagamento
  • Una vita in barca
  • Piccole foreste crescono
  • Green da Giussano
Parola al vento – Un mito che fa riflettere

Parola al vento – Un mito che fa riflettere


Parole al vento dal Veneto, un accento particolare sulle note e le notizie note o meno che mirano dritte al cuore delle orecchie che hanno fegato.

Le notizie oggi:

Un mito che fa riflettere

Sanità tagliata

Anche la Sardegna va in fumo

Le rondini morte di freddo

Terremoto in Siria, chi se lo ricorda?

Sanità e mal di pancia

Sanità e mal di pancia


In questa registrazione tratta dalla diretta RVS del 03 novembre 2022,  Claudio Coppini e Roberto Vacca intervistano il prof. Giacomo Mangiaracina, presidente dell’Agenzia Nazionale per la Prevenzione e già docente all’Università La Sapienza di Roma.

Tra i temi affrontati: le Regioni in rivolta contro i medici no vax; decidono gli ospedali dove impiegare i no vax: "alzerò lo stipendio ai medici che lavorano in Pronto soccorso", promette il Ministro. 

 

Ripartire da ambiente e sanità

Ripartire da ambiente e sanità


Come di consueto ogni mattina Claudio Coppini e Roberto Vacca commentano con i loro ospiti alcuni articoli apparsi sui giornali, con uno sguardo ai temi della campagna elettorale in corso. In questa trasmissione intervistano Claudio Muzio, candidato al Senato in Liguria per Forza Italia, consigliere regionale in Liguria e membro della Commissione regionale sanità. Tra i temi affrontati: per Tremonti questi sono stati "anni di errori a danno dell'ambiente"; gli operatori della Sanità italiana rischiano di essere eroi dimenticati, sottopagati e sotto organico; disabilità e anziani, temi importanti ma poco presenti nella campagna elettorale. 

Sanità,  politiche agricole e burocrazia, problemi concreti sotto elezioni

Sanità, politiche agricole e burocrazia, problemi concreti sotto elezioni


Ogni giorno Claudio Coppini e Roberto Vacca commentano con i loro ospiti alcuni articoli apparsi sui giornali o sui social, con un'attenzione particolare  verso i temi che caratterizzano la campagna elettorale in corso. In questa trasmissione intervistano Stefania Saccardi, vicepresidente Regione Toscana, assessora regionale per le Politiche agricole ed esponente di Italia Viva. Tra i temi toccati: la campagna elettorale si accende su Sanità e Giustizia; le competenze delle Regioni per le assunzioni in sanità; prospettive per il "terzo polo";  siccità e invasi, il problema della burocrazia.

Bisogna investire su nuovo personale, soprattutto in Sanità!

Bisogna investire su nuovo personale, soprattutto in Sanità!


Ogni giorno Claudio Coppini e Roberto Vacca commentano con i loro ospiti alcuni articoli apparsi sui giornali o sui social, con un'attenzione particolare  verso i temi che caratterizzano la campagna elettorale in corso. In questa trasmissione intervistano l'on. Roberto Bagnasco (FI), capogruppo nella Commissione permanente XII Affari sociali della Camera dei Deputati. Tra i temi affrontati: anche Forza Italia farà sacrifici sui nomi, annuncia Tajani in merito alle prossime candidature; il problema del crescente astensionismo nell'elettorato italiano; cosa può fare realisticamente un deputato e l'esperienza nella Commissione Affari sociali; il bisogno di investire su nuove assunzioni, a partire dalla Sanità.

*Nella foto l'on. Roberto Bagnasco

S.O.S. AMBIENTE (1) – La sanità non è una azienda

S.O.S. AMBIENTE (1) – La sanità non è una azienda


In questa puntata, numero 1 del programma S.O.S. AMBIENTE in cui parleremo di volta in volta, di ambiente – ecologia – economia – energia con articoli, campagne, progetti e ospiti qualificati tratti dal sito comune-info.net, che arriva subito dopo il lockdown, prendiamo spunto dalla campagna DICO32/COORDINAMENTO NAZIONALE PER IL DIRITTO ALLA SALUTE e dal documento pubblicato da Medicina Democratica – La salute non è una merce. La sanità non è una azienda. Con il professor Alberto Castagnola proviamo ad approfondire 2 punti significativi dei 17 espressi dal documento.
Anche perchè l’esperienza della pandemia li ha riportati al centro per una efficace sanità nazionale e come diritto fondamentale alla salute per ogni singolo cittadino e per la salvaguardia della comunità nella sua interezza.
Ecco i punti che abbiamo approfondito con Castagnola. Primo, la spesa pubblica deve essere adeguata e indirizzata verso la prevenzione primaria,basata su condizioni di vita e ambientali sane, con obiettivi di salute valutati con strumenti epidemiologici e non economistici. Secondo, la medicina territoriale deve essere in costante coordinamento con il settore ospedaliero, riempiendo di contenuti la proposta delle “case della salute”, non come semplice sommatoria di ambulatori, ma come punti di incontro delle esigenze locali (servizi sanitari, socio-sanitari e sociali) cambiando il sistema di remunerazione.

Con questa prima puntata del programma S.O.S. AMBIENTE prende il via una nuova rubrica radiofonica che si occuperà di ambiente – ecologia – economia – energia, in collaborazione con il sito comune-info.net, a cura di Alberto Castagnola (economista e ambientalista) e dalla redazione del circuito radiofonico RVS. Tematiche che riteniamo sempre più necessario essere centrali anche all’interno del palinsesto radio nazionale, da qui la scelta di un ciclo di trasmissioni con uno spazio fisso settimanale.

scriveteci a firenze@radiovocedellasperanza.it

Pin It on Pinterest