Daniela Manca – Dal 16 al 23 novembre, abbiamo avuto la Settimana di preghiera. Grazie alla bella idea del past. Marco Cannizzaro, il «Gioco dell’oca spirituale», abbiamo vissuto un esperienza speciale che ha coinvolto piccoli e grandi. I quiz sui profeti, i mimi e le prove canore ci hanno fatto pensare come ancora oggi il Signore può usarci per portare la sua parola d’amore a chi ci sta intorno. La cena spirituale e la santa Cena del venerdì sera sono stati il culmine della settimana. Riuniti intorno a una lunga tavola apparecchiata, ci sono stati momenti di preghiera accompagnati da letture bibliche e canti. Questi preziosi momenti di sentita fratellanza ci accompagneranno per tutto l’anno.

Produttore

Condividi