In questo numero di “A tu per tu” prendiamo in considerazione un problema grave e spesso sottovalutato: il bullismo tra i giovani. Per contrastare questo triste fenomeno – che si sta sempre più diffondendo – molte scuole italiane svolgono varie attività educative di prevenzione. A Firenze il Liceo Scientifico “A. Gramsci” ha indetto un concorso dal titolo “Parole libere della rete”, che ha visto protagonisti gli studenti delle classi prime. Gli alunni hanno scritto dei racconti sul tema del bullismo e hanno selezionato alcuni lavori, che successivamente sono stati valutati da una commissione di insegnanti. Alla fine è stato scelto un racconto vincitore e ne sono stati menzionati altri tre.
Nel corso della trasmissione ascoltiamo la lettura dei racconti, a cura di Gabriele Giaffreda e Elena Miranda; nella seconda parte del programma lo psicologo e psicoterapeuta Giuseppe Tomai prende spunto dai racconti per una riflessione più generale sul fenomeno del bullismo, offrendo alcuni suggerimenti per studenti, genitori e insegnanti.

Produttore

Condividi

Articoli recenti