In questo numero di “A tu per tu” il pastore avventista Luca Faedda condivide un’esperienza personale vissuta pochi giorni fa. Protagonisti: una bella ragazza, il suo cane pitbull, una signora anziana che fa un gesto istintivo verso il cane, un pastore avventista preso alla sprovvista. Una vicenda di aggressione, non solo da parte del cane, ma anche – psicologicamente – da parte della ragazza. E un problema di fondo: c’e’ ancora empatia tra gli esseri umani, oltre che tra specie diverse? Una domanda che trova una risposta parziale la sera stessa, durante una seduta di “pet therapy” all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze, quando il pastore osserva toccanti scene di amore (e sopportazione)

Produttore

Condividi