A Radio Voce della Speranza arriva il messaggio di speranza e coraggio di due mamme. Camilla Tommasi e Giovanna Carboni hanno scritto un diario. E’ il dialogo al tempo della quarantena, tra le mura di casa, di due madri che non si conoscevano, ma le lettere che si scrivono hanno il potere di unirle. Arrivano a chiamarsi “amiche del cuore”.

Nasce “Il filo sottile del coraggio”, curato dalla giornalista fiorentina Gaia Simonetti ed edito da Maria Pacini Fazzi Editore.

Da Cerreto Guidi, in provincia di Firenze dove abita Giovanna, a Montemerlo, in provincia di Padova, paese di Camilla, poco distante da Vo’, i chilometri e le distanze si annullano con la scrittura.

Il loro diario epistolare, che cresce con il supporto di mail e whatsapp, prende vita in una domenica speciale, il 10 maggio 2020, nel giorno della festa della mamma. E’ inaspettato e inatteso.

Si raccontano della torta di mele appena sfornata, della poesia imparata a memoria dal nipotino, dei preparativi per il matrimonio della figlia che si sono fermati a causa dell’emergenza socio-sanitaria dettata dal Covid-19, delle videochiamate con i familiari e del telefonino che fa i capricci.

Il libro ha una dedica speciale. “Dedicato a tutti coloro che non ce l’hanno fatta e a coloro che sono impegnati tutti i giorni a salvare vite umane” e si lega ad un progetto sociale.

Il coraggio è un filo che si intreccia alla vita.

Nel corso di questa puntata di “Leggiamo insieme” Claudio Coppini e Gaia Simonetti presentano il libro intervistando le due protagoniste del libro, mamma Camilla e mamma Giovanna.

 

Produttore

Condividi