Interessanti spunti di riflessione nel numero di marzo 2021 della rivista “Il Messaggero Avventista”, completamente dedicato al FPE – Forum Permanente per l’Evangelizzazione che quest’anno ha avuto lo slogan: «La parola ai giovani. Evangelizzare i giovani e lasciarsi dai giovani interrogare».

Ne commentiamo alcuni articoli a partire dall’editoriale del direttore dal titolo “«Parlino le donne…» – Festa della Donna (8 marzo) – Giornata mondiale per la Sindrome di Down (21 marzo)”. Due tematiche veramente importanti che l’autore ha legato particolarmente ai giovani.

Nella rubrica “Una parola per oggi” troviamo “Stelle o lampare? – Sapersi orientare nella società della distrazione di massa”. Continua il percorso attraverso il Salmo 119 con il versetto 9 che riconduce al tema del MA di questo mese. In che modo le lampare contendono la funzione delle stelle, per seguire la metafora del titolo?

Nella sezione “Il mondo della Bibbia”, l’articolo “Da genitori a figli – La continuità della promessa”. In che modo viene vista qui la genealogia del patriarca Abramo?

E ancora “Creatori di comunità – Si può essere veri cristiani anche senza essere parte della chiesa?”. Si tratta di due fenomeni preoccupanti: la “spiritualità senza chiesa” e la “spiritualità nomadica”.

Intervista di Mario Calvagno e Carmen Zammataro al pastore emerito Francesco Mosca, direttore de “Il Messaggero Avventista”, vice-presidente della Federazione delle Amicizie Ebraico-Cristiane.

 

Foto: copertina Il Messaggero Avventista marzo 2021

 

Produttori

, ,
Condividi

Carmen Zammataro

Speaker

Articoli recenti