Questo il comunicato di Porte Aperte Italia che commentiamo quest’oggi con Cristian Nani, direttore di Porte Aperte Italia.

INDIA: BUGIE DISTRUTTIVE – NUOVO REPORT – 1 LUGLIO 2021

Disinformazione, incitamento alla violenza e alla discriminazione contro le minoranze religiose in India In tutta l’India, i cristiani vivono in uno stato di costante paura. È in atto contro di loro una sistematica campagna di molestie, violenze, stupri e omicidi. Questo il risultato di un nuovo, scioccante report condotto dalla London School of Economics e commissionato da Porte Aperte/Open Doors.  Assistiamo inoltre a una persistente opera di disinformazione e propaganda anticristiana e contro altre minoranze religiose (tra cui i musulmani, di cui il report rende conto) a vari livelli attraverso media e social media. Gli attacchi e la persecuzione vengono ignorati o perfino condonati dalle autorità – inclusi governi statali e regionali, polizia e media – per mantenere il favore delle potenti organizzazioni Hindutva. Secondo uno degli autori del report: “La misura in cui gli attori statali sono complici della violenza è scioccante. Burocrati, poliziotti, giudici di corti minori: sono spesso apertamente collusi nella discriminazione di queste minoranze. E politici, massimi leader religiosi e potenti proprietari di media stanno dando segnali molto evidenti che questo comportamento è opportuno”.

Porte Aperte è un’organizzazione evangelica al servizio dei cristiani perseguitati nel mondo. Da oltre 60 anni è impegnata nella ricerca sul campo di cause e soluzioni alla persecuzione, fornendo supporto materiale, aiuti di emergenza, letteratura, formazione e assistenza ai cristiani che soffrono a causa della loro fede. Trovate il rapporto completo qui

Produttori

,
Condividi