Caterina Simonti – Il 26 settembre si è celebrato il battesimo di Emilia Dragoti. La cerimonia si è tenuta nella chiesa di Firenze. L’obbligo di indossare le mascherine e di mantenere le distanze sociali non ha impedito la celebrazione di questa bella cerimonia, festeggiata con canti e testimonianze, suggellata con il momento della professione di fede e culminata con la discesa di Emilia nelle acque battesimali.

La predicazione è stata a cura di Silvia Vadi, pastora della chiesa di Valdarno; il battesimo per immersione è stato officiato da Massimo Bartoli che ha anche accompagnato Emilia nel suo percorso di studi biblici.

Irida Dragoti, sorella di Emilia e affermata cantante lirica professionista, le ha dedicato due canti; Tania Zotoiu ha sapientemente sottolineato le varie fasi della cerimonia con un ineccepibile commento musicale eseguito al pianoforte.

Emilia, giovane madre piena di vitalità e di energie, amante dell’arte ed entusiasta della sua nuova dimensione spirituale, è l’ultimo membro entrato a far parte della nostra comunità, una chiesa recente in cui il calore umano e l’accoglienza in genere non mancano di colpire il visitatore.

[Foto pervenute dalla comunità in oggetto]

Produttori

,
Condividi

News Avventisti

Articoli recenti