La LAV ha distribuito in Italia un nuovo filmato (visionabile su www.lav.it) realizzato dall’associazione britannica antivivisezionista BUAV (British Union for the abolition of vivisection). Le immagini drammatiche documentano le sofferenze fisiche e psicologiche dei Primati catturati in natura per poi essere utilizzati nei laboratori di sperimentazione. Quali sono i paesi in cui vengono catturati e a quali nazioni sono destinati? Tale pratica comporta danni anche all’ecosistema? La vivisezione è utile? Cosa chiedono la LAV e le altre associazioni animaliste all’opinione pubblica e ai politici europei? Mario Calvagno e Carmen Zammataro, redattori di RVS, intervistano Michela Kuan, responsabile LAV settore vivisezione.

Produttore

Condividi