Alta sensibilità e ipersensibilità sono tipiche di chi è profondamente sensibile nei confronti delle altre persone e dell’ambiente che lo circonda. Quali sono le differenze? In che modo chi è altamente sensibile o ipersensibile può gestire al meglio le proprie emozioni? E cosa può fare per non sentirsi sopraffatto dagli stimoli esterni?

Alessia Calvagno ne ha parlato con la dott.ssa Deborah Giombarresi, psicologa e psicoterapeuta.

Foto 40186210 © LoganbanDreamstime.com

Produttori

,
Condividi