Il progetto, durato 12 anni, è stato definito uno dei più importanti nel Paese.

Notizie Avventiste – La chiesa avventista di Trebechovice pod Orebem, nella Repubblica Ceca, ha tradotto e pubblicato il Nuovo Testamento in lingua rom. Lo ha reso noto Gustav-Adolf-Werk, della Chiesa evangelica in Germania. Anche la radio Deutschlandfunk ha riportato la notizia lo scorso 6 gennaio, precisa l’agenzia stampa Apd.

Tre persone di madrelingua rom hanno lavorato alla traduzione "O Névo Zákonos" per 12 anni: il traduttore Koloman Stanek, lo studioso Zbynek Andrs e il coordinatore Daniel Hrdinka. Il Nuovo Testamento è stato tradotto nel cosiddetto dialetto Abov, parlato a Košice e nell'area circostante, e compreso dalla maggior parte dei rom della Repubblica Ceca e della Slovacchia. In Cechia, circa il 3% della popolazione appartiene alla minoranza rom.

La pubblicazione è stata presentata con una conferenza stampa a cui hanno partecipato i traduttori e i promotori. L'evento ha incluso anche una tavola rotonda sul significato della Bibbia nella società di oggi, una cerimonia di consegna dei libri ai lettori, un concerto di musica ebraica e rom, e una cena a base di specialità rom.

“Caro lettore, ho tradotto per te il libro che mi sta a cuore, la Bibbia, in lingua rom. Ringrazio Dio per avermi dato forza e comprensione, e ringrazio anche le persone che mi hanno aiutato” ha scritto il traduttore Stanek nella sua prefazione.

Il coordinatore Hrdinka ha spiegato: “La traduzione ha riunito persone con storie di vita e conoscenze diverse, inclusi alcuni semplici credenti, con i quali Stanek ha verificato la chiarezza delle espressioni. Inoltre, vi erano specialisti in grammatica rom, in correzione di bozze, in composizione e stampa, e i donatori che hanno contribuito ai costi di stampa. Desidero sinceramente che i lettori sentano in questo libro un legame spirituale con il Padre celeste e, altresì, un legame con le radici della loro cultura”.

Il past. Mikuláš Vymetal, della Chiesa evangelica dei Fratelli cechi (Ekbb) considera “la pubblicazione del Nuovo Testamento in rom uno degli eventi religiosi più importanti del 2022 nella Repubblica Ceca. “Finalmente” ha aggiunto “potranno leggere l’intero Nuovo Testamento nella loro lingua. Allo stesso tempo, attirerà anche l’attenzione dei non rom sul fatto che ci sono molti rom nella Repubblica Ceca che professano la fede cristiana”.

Daniela Cincibusová, membro della Commissione per i rom dal Consiglio ecumenico delle chiese in Cechia, ha sottolineato che la lingua rom è oggi a rischio di estinzione nel Paese. “La pubblicazione della traduzione ‘O Névo Zákonos’ può, oltre a rafforzare spiritualmente la minoranza rom, rafforzare anche la sua lingua in modo che non scompaia”, ha dichiarato.

[Foto: Eud News. Fonte: Adventistischer Pressedienst – Apd]

 

 

 

 

Produttore

Condividi